rotate-mobile
Eventi

Festival biblico on line

Logos. Parlare, pensare, agire. Questi contenuti extra del Festival Biblico saranno fruibili attraverso i canali social e il sito internet a partire da questa settimana.

Dopo oltre 16 anni di vita quest'anno non avremo il Festival Biblico a causa dell'emergenza Coronavirus, una manifestazione che si svolgeva in tutto il,Veneto e segnava la primavera, la rinascita delle idee con i suoi interventi a Vicenza, riflessioni a partire delle Sacre Scritture per leggere il contemporaneo..

In questo tempo che costringe al distanziamento sociale e impedisce il normale svolgimento delle nostre attività lavorative e personali, il Festival Biblico desidera "esserci" attivando una serie di iniziative on line che coinvolgeranno amici e ospiti del Festival. Una specie di suite musicale: una serie di iniziative caratterizzate da linguaggi e formati differenti ma concatenate tra loro e legate dall’unità del tema che quest’anno è Logos. Parlare, pensare, agire. Questi contenuti extra del Festival Biblico saranno fruibili attraverso i canali social e il sito internet a partire da questa settimana.
 
Scuola del pensare. Un ciclo di brevi video - dei veri e propri "distillati di pensiero" - per riflettere, a partire dalla situazione attuale che stiamo vivendo, sul tema logos (parlare, pensare, agire) e sulla nostra condizione di esseri umani, come creature di Dio e come abitanti della terra. Tra gli ospiti Ferruccio De Bortoli, la sociolinguista Vera Gheno, padre Guidalberto Bormolini, monaco e docente al master “Death Studies & the End of Life” dell’Università di Padova, l'economista Luigino Bruni, Piero Martin, fisico sperimentale e divulgatore scientifico, e Dino Amenduni, giornalista ed esperto di nuovi media.
 
Meditazioni. Quattro appuntamenti con altrettante dirette facebook, che riproporranno anche nell’agorà virtuale uno dei format più amati dal pubblico: le Meditazioni, uno spazio in cui la comunità del Festival si ritrova per condividere un momento di riflessione. Le quattro meditazioni saranno in programma tutti i giovedì di maggio e coinvolgeranno, tra gli altri, Giacomo Poretti e Paolo Benanti, padre francescano esperto in etica, bioetica ed etica delle tecnologie.
 
Le parole della Bibbia. Un ciclo di podcast audio a più voci in cui, a ogni puntata, un ospite ci racconterà la "sua" parola della Bibbia, un vocabolario condiviso e in divenire per riscoprire il senso e il valore di alcuni dei termini più importanti dei Testi Sacri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival biblico on line

VicenzaToday è in caricamento