Festa del Bacalà di Vicenza

  • Dove
    Corte dei Bissari
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 16/10/2020 al 18/10/2020
    Orari Vari
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Sarà Corte dei Bissari a Vicenza ad ospitare nel cuore del centro storico, da venerdì 16 a domenica 18 ottobre, l'edizione 2020 della Festa del Bacalà di Vicenza
In occasione del tradizionale appuntamento, promosso dall'Associazione Nazionale Alpini in collaborazione con l'assessorato alle attività produttive, cittadini e turisti potranno degustare il piatto tipico vicentino “polenta e baccalà” insieme con altre specialità del territorio. I gazebo con tavoli e panche allestiti in Corte dei Bissari permetteranno di ospitare, nel pieno rispetto delle normative anti-contagio, circa 150 posti a sedere.

E' previsto anche un intrattenimento musicale a cura di dj e artisti locali.

Il menu a base di bacalà si potrà degustare venerdì 16 ottobre dalle 18 alle 22, sabato 17 e domenica 18 ottobre dalle 11 alle 22, nel rispetto della normativa a tutela della salute e a contrasto del Coronavirus. I piatti scelti verranno serviti al tavoli. Alcune pietanze potranno essere acquistate e consumate nella propria abitazione.
Per informazioni, durante l'apertura dello stand gastronomico contattare il numero 3383560440. 
Inoltre venerdì 16 ottobre alle 19 in corte dei Bissari verrà presentato il logo del centenario della sezione Alpini di Vicenza 1922-2022.
Sabato 17 ottobre alle 10 in Loggia del Capitaniato si terrà la cerimonia di investitura di Cavaliere onorario della Confraternita del Bacalà.  Seguirà alle 10.30 l'alzabandiera in corte dei Bissari.

L'iniziativa è stata presentata in sala degli Stucchi dal sindaco Francesco Rucco, dall'assessore alle attività produttive Silvio Giovine, da Luciano Cherobin, presidente della Sezione Ana di Vicenza “Monte Pasubio”, da Diego Magro, presidente della neonata associazione di volontariato alpina “AL.SO.VI”, da Stefano Soprana, presidente dell’associazione Pigafetta 500 e da Luciano Righi, presidente della Confraternita del Bacalà alla vicentina di cui erano presenti anche alcuni rappresentanti.

"Ringrazio prima di tutto gli alpini che hanno pensato di offrire alla città un evento sempre molto gradito che propone il bacalà alla vicentina come piatto principale di uno stand gastronomico che sarà allestito in un luogo privilegiato, in corte dei Bissari - ha spiegato il sindaco Francesco Rucco -. Ringrazio pertanto la Soprintendenza che ha concesso l'autorizzazione allo svolgimento dell'iniziativa proprio accanto alla Basilica palladiana, Monumento nazionale. Immancabile la presenza della Confraternita del Bacalà alla vicentina che sarà protagonista di una cerimonia di investitura di un cavaliere onorario, come omaggio agli alpini e alla loro costante presenza e disponibilità. E non poteva mancare la presenza dell'associazione Pigafetta 500 perchè proprio i viaggi d'esplorazione ci hanno permesso di conoscere quelle pietanze che mettiamo in tavola tutti i giorni e che ormai sono parte della nostra tradizione. I tre giorni di festa saranno naturalmente organizzati nel rigoroso rispetto delle norme a tutela della salute ed in particolare dopo la pubblicazione dell'ultimo dpcm del governo che invita ancora una volta a prestare particolare attenzione ai comportamenti di ciascuno di noi nel rispetto della collettività". 

"Un evento attesissimo dalla cittadinanza che quest’anno vede la straordinaria collaborazione tra Alpini e Confraternita del bacalà - è intervenuto l'assessore alle attività produttive Silvio Giovine -. Un appuntamento che partendo dall’antica ricetta, simbolo della gastronomia Berica, si pone l’obiettivo di promuovere i prodotti locali del nostro territorio, valorizzare corte dei Bissari e soprattutto perseguire un importante fine benefico".

"È per noi una soddisfazione poter organizzare questa iniziativa per essere nuovamente d'aiuto alla nostra città - ha detto a Luciano Cherobin, presidente della Sezione Ana di Vicenza “Monte Pasubio” -. Infatti i fondi raccolti, dopo aver coperto le spese, saranno devoluti a scopo benefico, motivo per cui è stata fondata AL.SO.VI. Siamo ben felici di poter di allestire la Festa del bacalà in corte dei Bissari che va valorizzata lasciando così libera piazza Biade che rimarrà quindi a disposizione dei locali e dei loro plateatici. E' inoltre un piacere poter collaborare quest'anno con la Confraternita la cui presenza garantisce la qualità al baccalà che serviremo e con Pigafetta 500 visto che la polenta che per tradizione accompagna il bacalà è realizzata con la farina di mais, prodotto che conosciamo grazie ai viaggi di esplorazione. L'evento, come tante altre successive iniziative, fa da preludio alle celebrazioni per i 100 anni dell'Ana di Vicenza previste nel 2022".

"AL.SO.VI.”, ovvero Alpini Solidali di Vicenza, è la nuova associazione di volontariato alpina, nata su iniziativa della Sezione Ana di Vicenza “Monte Pasubio” creata per gestire attività di beneficenza e aiuto ai bisognosi, salvaguardia dell’ambiente, del patrimonio pubblico e dei monumenti, tramite anche l’organizzazione di eventi in alcuni casi finalizzati alla raccolta fondi da destinare a scopo benefico - ha spiegato Diego Magro, alpino e presidente della nuova realtà -. Gli iscritti all’organizzazione sono soprattutto volontari alpini, soci dei gruppi Ana della “Monte Pasubio”. La Festa del Bacalà alla vicentina è il primo evento organizzato da "AL.SO.VI.”

"Il nostro coinvolgimento alla Festa del bacalà si concretizzerà con la consegna di un riconoscimento all'associazione nazionale alpini per tutto ciò che fa sia sotto il profilo solidaristico sia in ambiti di protezione civile e che verrà conferito al presidente della sezione di Vicenza, Luciano Cherobin, con la cerimonia di investitura di Cavaliere onorario della confraternita - ha detto Luciano Righi, presidente della Confraternita del Bacalà alla vicentina. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sagre, potrebbe interessarti

  • 18° Quajaday "Speo dei Morti" a Montecchio Orecalcino

    • Gratis
    • dal 30 al 31 ottobre 2020
    • Palaquaja

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Un tetto di ombrelli tricolore in corso Fogazzaro e tanti eventi ogni fine settimana in Centro a Vicenza

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 24 dicembre 2020
    • Centro storico
  • Festa del Cioccolato a Bassano con i maestri cioccolatieri

    • Gratis
    • dal 24 al 26 ottobre 2020
    • Piazza Libertà
  • Aperta la Basilica Palladiana: visitabile terrazza e salone

    • Gratis
    • dal 17 luglio al 31 ottobre 2020
    • Basilica Palladiana
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    VicenzaToday è in caricamento