"Cucire Ponti-Popoli in Cammino" al Lanificio Conte di Schio

Locandina di "Cucire Ponti-Popoli in Cammino"

Sabato 23 aprile alle 20.30 ci sarà l'inaugurazione della mostra "Cucire Ponti-Popoli in Cammino" per il tema culturale "Spazi di Confine" presso lo spazio espositivo del Lanificio Conte a Schio in via Pasubio 99. In questo progetto sono stati coinvolti gli studenti dell'IPS "Garbin" e del Liceo "Zanella" di Schio per affrontare il tema delicato della situazione sui rifugiati e sulle migrazioni. Gli alunni hanno svolto un percorso didattico con una riflessione collettiva sul significato di appartenenza e cittadinanza attraverso la metafora della cucitura e del tappeto, realizzando fotografie sull'argomento fino alla mostra "Cucire Ponti-Popoli in Cammino" con la coordinazione della professoressa Ylenia D'Autilia. In modo parallelo un gruppo di rifugiati ha sviluppato un laboratorio di cucitura di tappeti al'interno dell'Atelier "Nuele" del "Mondo della Città" con la stilista Valentina Sheikh Abdi per esprimere la propria storia e vissuto personale. Infine è stato costruito un laboratorio video per la produzione di un film documentario, che vede protagonisti gli studenti e i rifugiati per un incontro autentico e originale su come mettere in discussione stereotipi e pregiudizi. L'esposizione rimarrà aperta fino a mercoledì 27 aprile dalle 16.30 alle 18.30.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Corso Yoga - Benessere Mente&Corpo

    • dal 17 dicembre 2020 al 20 maggio 2021
    • Centro "QUI e ORA"
  • Nuovi linguaggi dell'artigiano digitale: cinema e videogiochi ridisegnano il lavoro

    • Gratis
    • dal 8 al 22 aprile 2021
    • on line
  • Mercato del Caracol: solo prodotti etici

    • Gratis
    • 18 aprile 2021
    • Caracol
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento