Live Post-Rock: "Ulan Bator" e "Dankalia" al CSC di San Vito di Leguzzano

"Ulan Bator" (immagini di archivio)

Sabato 29 ottobre alle 22 sono in programma i concerti live di post-rock con le band "Ulan Bator" e "Dankalia" presso il CSC Centro Stabile di Cultura a San Vito di Leguzzano in via Leogra 4. Ingresso riservato ai soci CSC.

Il complesso "Ulan Bator", creato nel 1993 da Amaury Cambuzat, è attivo nel panorama europeo da oltre vent'anni come una delle realtà più significative nella scena post-rock internazionale. Esattamente a vent'anni di distanza dall'omonimo album d'esordio "Ulan Bator", è uscito nel 2016 per la "Overdrive Records" (distro Goodfellas) il disco che presenteranno durante la serata: "A B R A C A D A B R A". Per saperne di più: www.ulanbator.bizwww.facebook.com/ulanbatorofficialwww.twitter.com/UlanBatorBand.

"Dankalia" è una band post-rock nata nel 2012 a Schio, mescolando rock (chitarre, basso, batteria) e sonorità d'avanguardia tradizionalmente utilizzate nella musica elettronica (drum machine, samples, synth) in lunghi viaggi strumentali e onirici. Il loro ultimo album "A Timeless View" comprende 8 tracce musicali da atmosfere visionarie fino a scenari più cupi legati ad influenze math-rock e post-metal. Per saperne di più: www.dankalia.bandcamp.com - www.facebook.com/Dankalia

ELENCO CONCERTI

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi in Basilica Palladiana

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Basilica Palladiana
  • Tour guidato del centro storico di Vicenza

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Piazza Matteotti
  • Prima domenica del mese: Musei gratuiti per i vicentini

    • Gratis
    • 2 maggio 2020
    • Musei
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento