"Sulla mia pelle": il film su Stefano Cucchi al Bocciodromo

Al Festival Della Vicenza Libera, domenica 16 settembre alle ore 20.30 presso il Cs BOCCIODROMO verrà proiettato il film   "SULLA MIA PELLE- l'ultima settimana di Stefano Cucchi" , di Alessio Cremonini (2018). 

Stefano Cucchi è il giovane geometra romano morto il 22 ottobre 2009 in una stanza del reparto protetto dell’ospedale Sandro Pertini di Roma, in custodia preventiva in attesa del processo per detenzione e spaccio di stupefacenti. “Sulla mia pelle” ce lo mostra vivo, grazie alla straordinaria interpretazione di Alessandro Borghi, che in tre mesi ha perso diciotto chili per assomigliare il più possibile alla figura sottile di Cucchi e dargli una voce (così simile a quella del vero Stefano) ma soprattutto un pelle coperta dai lividi e dagli ematomi che si fa ogni giorno più sottile, mentre intorno a lui la gente sembra non vedere. Dal momento dell’arresto a quello della sua morte, passano sette giorni durante i quali Cucchi viene a contatto con 140 persone tra carabinieri, giudici, agenti di polizia penitenziaria, medici, infermieri, ma in pochissimi hanno intuito cosa c'era dietro quei lividi. Che cosa è successo in quella settimana?“

Prima della proiezione: Aperitivo Studentesco

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2021
    • piazze
  • Corso Yoga - Benessere Mente&Corpo

    • dal 17 dicembre 2020 al 20 maggio 2021
    • Centro "QUI e ORA"
  • Nuovi linguaggi dell'artigiano digitale: cinema e videogiochi ridisegnano il lavoro

    • Gratis
    • dal 8 al 22 aprile 2021
    • on line
  • Psicoterapia aperta - progetto nazionale per consulenze a prezzi accessibili

    • dal 7 dicembre 2020 al 7 dicembre 2021
    • A Vicenza Psicoterapia-aperta
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento