rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Vicenza, lanciato il nuovo farmaco contro il Parkinson

L'azienda vicentina Zambon, specializzata nel settore farmaceutico e chimico, ha lanciato in Italia il nuovo medicinale contro la patologia del Parkinson. L'amministratore Castorina è raggiante: "E' il risultato di una ricerca italiana eccellente"

Come anticipato dalla presidentessa Elena Zambon dell'omonima azienda, che si occupa dal 1906 di industria farmaceutica e chimica con oltre 2800 dipendenti, è arrivato in Italia il tanto atteso lancio del nuovo farmaco (Xadago-safinamide) per curare la malattia di Parkinson come terapia aggiuntiva alla Levodopa (L-dopa) nel caso di pazienti in stadio medio-avanzato.
Come riferito dal www.ilgiornaledivicenza.it, il prof. Fabrizio Stocchi dell'Ircss San raffaele di Roma si esprime in modo favorevole su questo nuovo prodotto: "La safinamide costituisce una valida opzione terapeutica per i malati di Parkinson già trattati con Levodopa sola o in combinazione con altre cure. Le proprietà di questo farmaco sono una novità assoluta per il trattamento di questa patologia."

L'amministratore dell'azienda Zambon, Maurizio Castorina, aggiunge soddisfatto: "Il lancio di questo medicinale ci rende orgogliosi, perchè è il risultato di una ricerca italiana d'eccellenza. Ciò rappresenta un ulteriore passo in avanti per contrastare questa malattia degenerativa. Nei prossimi mesi verrà distribuita anche in altri paesi europei."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, lanciato il nuovo farmaco contro il Parkinson

VicenzaToday è in caricamento