rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Economia Albettone

Valdastico Sud, si inaugura il secondo tratto con l'ombra dei rifiuti tossici

Dopo la cerimonia alle 15, sara' aperto al traffico il secondo tratto dal casello di Montegaldella-Longare fino al nuovo casello di Albettone-Barbarano Vicentino, in provincia di Vicenza. I comitati locali protestano

Oggi, a partire dalle ore 16, sara' aperto al traffico il secondo tratto della Valdastico Sud, dal casello di Montegaldella-Longare fino al nuovo casello di Albettone-Barbarano Vicentino. Alla cerimonia di apertura, programmata alle ore 15 presso il nuovo casello di Albettone-Barbarano Vicentino, parteciperanno Flavio Tosi, Presidente di Autostrada Brescia Verona Vicenza Padova S.p.A., Societa' concessionaria dell'opera, Attilio Schneck, Presidente di A4 Holding e Commissario della Provincia di Vicenza, Mauro Coletta, Capo Struttura Vigilanza Concessionarie Autostradali del Ministero Infrastrutture e Trasporti, e mons. Lodovico Furian, Vicario Generale della Diocesi di Vicenza.

INCHIESTA: "RIFIUTI TOSSICI SOTTO LA VALDASTICO SUD"
RIFONDAZIONE: "RISPOSTE ALLE INTERROGAZIONI PRIMA DI INAUGURARE"

Con l'entrata in esercizio del secondo tratto della Valdastico Sud, lungo sette chilometri e novecento metri, e realizzando fuori del casello la bretella di collegamento con la viabilita' esistente, viene fornita una risposta concreta alla necessita' di sviluppo del territorio vicentino, in particolare ai comuni di Longare, Montegaldella, Castegnero, Nanto, Mossano, Barbarano Vicentino ed Albettone, spiega una nota.

La realizzazione della nuova infrastruttura autostradale veneta si inserisce nel completamento del sistema dei trasporti del Nord Italia auspicato da tempo dal territorio e dal mondo economico per migliorare la connessione tra i maggiori centri produttivi del Nord Est alla rete viabilistica nazionale e internazionale.

In futuro, con la realizzazione della Valdastico Nord, si completera' il potenziamento del collegamento tra il Corridoio Europeo n° 5 (Lisbona-Kiev) ed il Corridoio n° 1 (Berlino-Palermo), nel piu' ampio contesto dell'implementazione della Rete Stradale Europea TEN-T. Con l'avanzata fase realizzativa dei lavori lungo tutta la Valdastico sud, la previsione di apertura al traffico dell'intero itinerario attraverso le Province di Vicenza, Padova e Rovigo e' confermata per il 2014.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdastico Sud, si inaugura il secondo tratto con l'ombra dei rifiuti tossici

VicenzaToday è in caricamento