rotate-mobile
Economia Piovene Rocchette

Valdastico Nord, arriva l'ok del Cipe: "Ora trovare convergenza con Trento"

Approvato con prescrizioni il progetto preliminare del tratto Piovene Rocchette - Valle dell'Astico, in provincia di Vicenza. L'assessore Chisso: "Un voto che dimistra che i tempi sono maturati"

Approvato stamani  il progetto preliminare riguardante la realizzazione del 1/o lotto funzionale Piovene Rocchette - Valle dell'Astico dell'Autostrada A31 Valdastico Nord. Il sì, con prescrizioni, è arrivato dal Comitato interministeriale per la programmazione economica.

"E' una buona notizia, un ulteriore passo per il completamento di un'arteria - ha commentato l'assessore alle politiche della mobilità del Veneto Renato Chisso, presente alla seduta del Cipe in rappresentanza del presidente Luca Zaia - la cui utilità non è di oggi, ma venne capita ancora negli anni 60, quando venne ipotizzato il collegamento Trento - Vicenza - Rovigo". "L'opera originaria rimase però monca, per l'opposizione delle principali organizzazioni ambientaliste - ha rilevato Chisso - e il supporto di un movimento d'opinione che la considerava inutile, con conseguenze politiche che si tradussero fino al divieto di legge di costruire nuove autostrade nel nostro Paese".


"Il voto di oggi conferma che i tempi sono maturati - ha aggiunto l'assessore - a fronte di esigenze che rimangono e che anzi si sono aggravate proprio per la carenza infrastrutturale dell'Italia e in particolare del Nord Est, carenza che in Veneto stiamo recuperando con interventi che hanno portato benefici a tutte le comunità interessate. Rimane l'opposizione del Trentino, ma io sono convinto che con la vicina Provincia Autonoma ci siano spazi per trovare una convergenza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdastico Nord, arriva l'ok del Cipe: "Ora trovare convergenza con Trento"

VicenzaToday è in caricamento