rotate-mobile
Economia

Truffati delle banche, c'è l'indennizzo. Lega: "Promessa mantenuta"

Il Sottosegretario all'Economia e finanze esprime "soddisfazione per la firma da parte del Ministro del terzo decreto Fir"

"Promessa della Lega mantenuta, i truffati delle banche potranno ora richiedere l’indennizzo". Lo dichiara il Sottosegretario all'Economia e finanze della Lega, Massimo Bitonci, esprimendo "soddisfazione per la firma da parte del Ministro del terzo decreto Fir (Fondo indennizzo risparmiatori).

"Gli azionisti vittime del crack delle banche popolari venete potranno avere finalmente l’atteso ristoro. Le domande - spiega Bitonci - dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica sul sito https://fondoindennizzorisparmiatori.consap.it/ e gli interessati avranno 180 giorni di tempo per presentare l’istanza". 

Il Sottosegretario Bitonci esprime soddisfazione anche per l’ampliamento della platea "che abbiamo ottenuto - precisa - escludendo dalla soglia a 100mila euro del patrimonio mobiliare le polizze vita ed altri strumenti finanziari e dalla soglia di reddito a 35mila euro nell'anno 2018 le prestazioni di previdenza complementare erogate sotto forma di rendita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffati delle banche, c'è l'indennizzo. Lega: "Promessa mantenuta"

VicenzaToday è in caricamento