Economia

Tares: più semplice il pagamento

Nel sito di Etra disponibile un form per il calcolo e in arrivo i modelli F24 precompilati per gli utenti di Vicenza e provincia

È on-line fino a fine gennaio 2014, all’indirizzo www.etraspa.it/tares2013, la pagina di Etra dedicata alla Tares. Contiene informazioni utili, chiarimenti e, soprattutto, una funzione che permette di calcolare quanto ogni utenza dovrà pagare relativamente alla quota dovuta allo Stato.

«Abbiamo voluto offrire ai nostri utenti una modalità semplice per capire l’entità della parte che andrà allo Stato con il pagamento della Tares. – ha spiegato Manuela Lanzarin, presidente del Consiglio di sorveglianza di Etra – Con pochi click, e utilizzando i dati contenuti nella lettera che arriverà in questi giorni in tutte le case con le informazioni, sarà possibile determinare la cifra esatta. In ogni caso, abbiamo anche provveduto a inviare a domicilio il modello F24 precompilato e personalizzato, in modo da semplificare la vita agli utenti».

La novità della Tares per il 2013 è la quota aggiuntiva, la cosiddetta maggiorazione sui servizi indivisibili, definita nella misura di 0,30 euro a metro quadro che dovrà essere versata entro il 16 dicembre 2013 direttamente allo Stato. Per il pagamento deve essere utilizzato un modello F24 semplificato che Etra sta inviando a tutte le famiglie. I dati riportati sono quelli a disposizione di Etra in quanto già utilizzati per il calcolo delle bollette del servizio rifiuti. Il pagamento è possibile presso tutti gli sportelli bancari e postali, senza commissioni o spese aggiuntive.

«Questa quota non è un corrispettivo per il servizio svolto, non è voluta dai Comuni né da Etra e non avrà ricadute benefiche a livello locale. – precisa Stefano Svegliado, presidente del Consiglio di gestione – Etra fa solo da “postino” della comunicazione, poiché i soldi dei cittadini finiranno direttamente su un conto corrente intestato all’Agenzia delle entrate». Si ricorda che il costo del servizio rifiuti è rimasto pressoché invariato rispetto all'anno precedente e viene fatturato da Etra con le consuete modalità, tramite bollettino postale o addebito bancario. Alcuni utenti alla data di spedizione dell'F24 avranno già ricevuto la bolletta relativa al servizio rifiuti, altri la riceveranno in seguito. Per ulteriori approfondimenti è possibile chiamare il Numero verde di Etra, 800 247842 (dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 20), che in caso di necessità potrà anche fissare un appuntamento. Sono inoltre a disposizione tutti gli sportelli di Etra sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tares: più semplice il pagamento
VicenzaToday è in caricamento