rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Economia

Tangenti Expo: Pisapia vuole il commissariamento dell'appalto Maltauro

Il sindaco di Milano si è detto d'accordo con la proposta dell'ex magistrato Raffaele Cantone. I tempi potrebbero anche essere veloci

Si va verso il commissariamento della Maltauro, almeno nelle intenzioni del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. 

"E' la scelta migliore perchè permetterebbe anche il mantenimento di posti di lavoro, facendo sì che gli utili derivanti dai cantieri vengano accantonati e non vadano alla società" ha detto, riferendosi alla richiesta di commissariamento avanzata dall'ex magistrato Raffaele Cantone della ditta vicentina coinvolta nell'inchiesta sulla presunta cupola che avrebbe controllato alcuni appalti di Expo 2015.


"Ci sono - ha spiegato Pisapia - tutti i presupposti per avere una decisione in tempi brevi perché la richiesta di Cantone è stata precisa e raffinata dal punto di vista giuridico". Il commissariamento, per il sindaco di Milano, permetterebbe quindi di "coniugare la celerità dei lavori e la legalità" lanciando un segnale contro "un circuito corruttivo non più accettabile". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenti Expo: Pisapia vuole il commissariamento dell'appalto Maltauro

VicenzaToday è in caricamento