Economia

Sportello lavoro, attivazione sperimentale del servizio rivolto ai residenti in città

Per sei mesi senza alcun costo per il Comune sarà gestito da operatori di Job Select

Il Comune di Vicenza, con una nota, avvisa che nei prossimi giorni verrà attivato in via sperimentale lo Sportello lavoro per dare informazioni immediate ai cittadini sull'accesso al mercato del lavoro. Entro i primi giorni di maggio, quindi, dopo che si saranno concluse le necessarie formalità tra cui l'ottenimento dell'autorizzazione della Regione Veneto, Vicenza avrà a disposizione personale formato che accoglierà gli utenti due giorni a settimana, per otto ore complessive. La sperimentazione, senza nessun costo per il Comune di Vicenza, che metterà a disposizione gli spazi nella sede di Palazzo Trissino, durerà sei mesi.Trova attuazione, quindi, anche a Vicenza l'obiettivo del protocollo d'intesa del 2018 tra la Regione Veneto, Anci Veneto e Veneto Lavoro per la creazione di un ufficio, gestito dal Comune, che agevoli l'accesso ai servizi relativi al mondo del lavoro. 

L'apertura dello Sportello lavoro in via sperimentale, è stata promossa dall'assessorato alle attività produttive e proposta dall'agenzia Job Select srl, accreditata presso la Regione Veneto ai servizi del lavoro, per la formazione superiore e per la formazione continua. A questo scopo è stato firmato un protocollo d'intesa tra Comune di Vicenza e Job Select, con sede a Padova, autorizzata dal Ministero del Lavoro all'attività di ricerca e selezione del personale, di supporto e di ricollocazione professionale. Per presentare il nuovo servizio erano presenti venerdì in sala Stucchi a Palazzo Trissino il sindaco Francesco Rucco, Silvio Giovine, assessore alle attività produttive con delega alle politiche del lavoro del Comune di Vicenza, Elena Donazzan, assessore al lavoro della Regione Veneto, Tiziano Barone, direttore di Veneto Lavoro, Andrea Guarnieri direttore generale di Job Select, e Patrizia Barbieri consigliere comunale del Comune di Vicenza.

Lo sportello erogherà i seguenti servizi: attività di prima accoglienza a lavoratori (disoccupati/inoccupati), imprese ed intermediari; informazione orientativa sul mercato del lavoro e la sua organizzazione (servizi per il lavoro); informazione sulla gestione della disoccupazione (did); informazione sulle politiche attive (es. tirocini, garanzia giovani) in corso; supporto all’inserimento del curriculum vitae del lavoratore, tramite il sistema Cliclavoro veneto; supporto all’inserimento del posto di lavoro vacante dell’impresa (vacant) tramite il sistema Cliclavoro veneto. Lo Sportello lavoro cercherà di intercettare in particolar modo le fasce più deboli con maggior difficoltà nella ricerca del lavoro per decongestionare il Centro per l'Impiego. Le attività dello Sportello lavoro sono incardinate nell'ambito dell'Ufficio coordinamento attività progettuali, innovative e formazione professionale la cui gestione fa capo al Direttore generale del Comune di Vicenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello lavoro, attivazione sperimentale del servizio rivolto ai residenti in città

VicenzaToday è in caricamento