Le mani sulla città: L'ex caserma Borghesi

Da 22 anni lo stabile in via Borgo Casale è in totale abbandono, è passato da un ente all'altro, ma non è stato dimenticato. C'è una proposta da H-Farm: chi sono e cosa vogliono

Era il 31 luglio del 1996 quando il tricolore scese per l’ultima volta dal pennone del comando provinciale militare di Vicenza. Nessuno ancora sapeva che fine avrebbe fatto la caserma Borghesi, per i vicentini più simbolo di “naja” che altro. Alle porte del centro della città del Palladio, per oltre vent’anni è rimasta in balia del tempo, delle occupazioni e dei senzatetto. E oggi? Che fine farà questo presidio di un tempo passato, al momento sede di una mostra, vestito e rivestito di una nuova utilità  mai andata a buon fine

Di mano in mano


È dal 2004, da quando l’allora presidente della provincia Manuela Dal Lago decise di comprare l’ex complesso militare dismesso dal governo Berlusconi nel 2000, che il sogno di un polo di sviluppo acquisì progettualmente anche una mensa per gli studenti dell’università. Un servizio fondamentale per riuscire a raddoppiare il numero di studenti e dare quindi alla città nuova linfa sotto vari aspetti, da quello economico a quello culturale.

Nel 2010, l’intera struttura passa sotto la gestione della Fondazione Studi Universitari, composta nel suo consiglio di amministrazione da rappresentanti del comune, della provincia e della camera di commercio. Un comodato d’uso che doveva portare a una svolta decisiva per una struttura che stava iniziando a diventare uno dei tanti “casi” di stabili inutilizzati.

Ma se la burocrazia è un cappio, a volte, la politica volente e nolente è il nodo dello stesso.

È Achille Variati a gestire il mazzo di carte del potere in questo caso, sia come sindaco che come presidente della Provincia. Un potere che ha esercitato fino a pochi giorni prima della fine del suo secondo mandato, accogliendo e presentando al consiglio della fondazione una lettera d’intenti della H-farm Spa, una delle principali società di digital economy in Italia. 
Ma cos’è nello specifico l’H-farm e cosa ha proposto ad un consiglio d’amministrazione che avrebbe visto, ad uno ad uno, i suoi volti cambiare nell’arco di qualche mese? 

Cos'è e chi è H-Farm?

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento