rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Economia Rosà

Rosà, maschere e sfilata del carri: Statale chiusa per il Carnevale

Con ordinanza del sindaco, dalle ore 14 di sabato all'una di domenica, la circolazione è sospesa in via Mons. Filippi (nel tratto tra via Bersagliere e via IV Armata, via de Fanti (tra via IV Armata e Mons. Filippi). Divieto di sosta con rimozione in tutto il percorso dei carri

Sabato sera, condizioni meteo permettendo, il cuore di Rosà si tinge di luci e colori per accogliere l’ottava edizione del Gran Carnevale Rosatese l’evento che oramai da tradizione apre le manifestazioni e sfilate carnevalesche del comprensorio.

La sfilata dei carri allegorici di sabato sera, con inizio alle ore 20,  porterà alla chiusura della strada Statale riconsegnando, pur per poche ore, il cuore del Paese ai suoi cittadini, famiglie in primis. Con ordinanza del sindaco, dalle ore 14 di sabato all'una di domenica, la circolazione è sospesa in via Mons. Filippi (nel tratto tra via Bersagliere e via IV Armata, via de Fanti (tra via IV Armata e Mons. Filippi). In tutto il percorso dei carri sarà attivo il divieto di sosta con rimozione.

Il traffico nella direttrice sud-nord sarà deviato in viale dei Tigli (con senso unico tra via Garibaldi e Mulino Vecchio), in via Carpellina (con senso unico nord-sud tra via Nicolini e via Roma) ed in via Bertorelle (con senso unico sud-nord tra via Garibaldi e via Borgo Tocchi). Le indicazioni poste sul posto e la presenza dei volontari della protezione civile garantiranno lo scorrere dei flussi necessari.

La sfilata in notturna dei carri, prenderà il via alle 20 con partenza dallo stadio Toni Zen. 17 carri provenienti dal vicentino e dalle province limitrofi, che nei fine settimana successivi parteciperanno ai concorsi negli altri paesi, sfileranno in un anello partendo dallo Stadio Toni Zen e percorrendo via IV Armata, il tratto di SS 47 (chiusa con ordinanza del 31/01 sino alle ore 24 circa con deviazioni sul posto), via Montegrappa, via Rigoni, via Roma (nel tratto tra via Rigoni e la SS 47) ed il rientro su via IV Armata per la SS 47 e via Bersaglieri.

La sfilata sarà preceduta alle ore 18 dall’apertura del palatenda riscaldato allestito a nord del complesso scolastico con panini e frittelle. Alle 22.30 la premiazione dei carri con “La Rosada 2017”. Domenica, invece, dalle ore 14.30 spazio ai più piccoli con la sfilata attorno all’anello dello stadio (con Statale 47 aperta al traffico) di 12 carri mascherati accompagnati dai gruppi ed associazioni cittadine (scuole, associazioni, asili con un occhio di riguardo ai ragazzi disabili). Nel corso del pomeriggio verranno consegnate alle scuole Materne e Primarie le letterine di Babbo Natale.

Nell’eventualità della cancellazione della sfilata di sabato sera (con decisione presa al mattino entro le ore 10), il premio “La Rosada” (opera in vetro) verrà assegnata domenica ai carri presenti alla sfilata del pomeriggio. Il gruppo di Rossano, avendo vinto le ultime quattro edizioni, si presenta come favorito davanti la giuria composta dai presidenti dei Quartieri e delle Frazioni cittadine che avranno cinque diverse valutazioni da dare.

Una targa particolare infine verrà consegnata al gruppo carrista giovane più “volonteroso, intraprendente ed impegnato”. Le targhe a tutti i partecipanti sono offerte dall’associazione Commercianti di Rosà, attiva nel dare il suo apporto nei vari eventi del Paese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosà, maschere e sfilata del carri: Statale chiusa per il Carnevale

VicenzaToday è in caricamento