rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Economia

Confindustria: è il vicentino Zuccato il presidente del Veneto

L'elezione di Zuccato, candidato unico su indicazione delle sette associazioni industriali provinciali (11.000 le aziende iscritte) del Veneto, è avvenuta ieri a Mestre nel corso dell'assemblea dei soci

E' il  vicentino Roberto Zuccato, imprenditore del mobile e dell'ingegneria avanzata, è il nuovo presidente di Confindustria del Veneto. Zuccato subentra ad Andrea Tomat il cui mandato di quattro anni si è esaurito. L'elezione di Zuccato è avvenuta ieri a Mestre nel corso dell'assemblea dei soci.

"Per quante incognite ci siano in un mercato globale, una certezza rimane ed è il manifatturiero che è e resterà il nostro asset più importante - ha detto, per poi commentare il suo essere stato "candidato unico" - Sono tale perché questa é stata la volontà delle sette associazioni territoriali e per questo sarò Presidente tra i Presidenti, a decidere qualcosa dovevo essere solo io e ho scelto l'incarico, trascurando famiglia ed azienda, perché credo in un sistema che si sta rinnovando nel segno dei tempi, seppur difficili, proprio per essere il meglio".

Tra le linee programmatiche quella di mettere in rete le sette associazioni regionali, ognuna chiamata a dare 'soccorso' alle altre con le proprie specifiche eccellenze. Nessun problema "anche se non è nell'agenda - ha rilevato - se le provinciali vorranno fondersi tra loro, hanno la mia benedizione, ma ciò che conta è che tutti lavorino oltre che per sé anche per gli altri". Tra i punti chiave anche il ruolo che il Veneto avrà nello statuto che Confindustria è pronta a riscrivere a livello nazionale.


La 'squadra' di Zuccato è composta dai nuovi vice Presidenti Luciano Miotto ed Enrico Carraro che vanno ad affiancare quelli di diritto Giulio Pedrollo (Giovani) e Alberto Baban (Pmi).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confindustria: è il vicentino Zuccato il presidente del Veneto

VicenzaToday è in caricamento