rotate-mobile
Economia

Popolare di Vicenza, Stefano Dolcetta è il nuovo presidente: chi è

Come annunciato, lunedì il consiglio di amministrazione della BPVi ha ufficializzato il passaggio di testimone tra Zonin e Dolcetta

Stefano Dolcetta è il nuovo presidente della Banca Popolare di Vicenza. Come previsto, lo ha deciso il Consiglio di Amministrazione di Banca Popolare di Vicenza che ha preso atto delle dimissioni dalla carica di Consigliere e di Presidente del Consiglio di Amministrazione di Gianni Zonin. Il Consiglio di Amministrazione della Banca ringrazia Zonin per la dedizione e l'impegno con cui ha accompagnato la Banca negli scorsi venti anni di attivita' e formula al nuovo Presidente Stefano Dolcetta gli auguri per l'importante incarico a cui e' stato chiamato.

"Sarebbe stato più semplice per me, alla vigilia dei grandi cambiamenti che stanno avvenendo, e nelle difficolta' di questi ultimi mesi, lasciare il mio posto molto prima di oggi ma ho sempre vissuto la mia appartenenza alla vita di questa banca come un servizio alla comunita' di cui, con orgoglio, faccio parte con la mia famiglia". Cosi' Gianni Zonin annunciando le dimissioni dalla carica di presidente della Banca Popolare di Vicenza. "Oggi è possibile per me fare un passo indietro, perche' lascio la banca in mani serie ed affidabili, innanzitutto quelle del consigliere delegato e direttore generale Francesco Iorio, che sta realizzando con rigore e straordinaria capacita' quel disegno a medio termine che portera' la Banca Popolare di Vicenza a diventare un imprescindibile soggetto economico, finanziario e sociale per il Nordest e per tutto il nostro Paese", ha aggiunto. "Oggi e' arrivato il momento di un nuovo presidente - ha proseguito, commentando la nomina di Stefano Dolcetta - che sapra' essere, oltre che l'imprenditore serio e capace che tutti conosciamo, il punto di garanzia e di rappresentanza istituzionale per i soci, i clienti e i dipendenti della nostra banca". 

Stefano Dolcetta, vicentino, 66 anni, laureato in Economia e Commercio con un Master presso CUOA Business School, e' Amministratore Delegato di Fiamm S.p.A. e Presidente e Amministratore Delegato di Dicra S.p.A.. Da maggio 2012 ricopre l'incarico di Vice Presidente di Confindustria, area Relazioni Industriali. In passato ha ricoperto anche gli incarichi di Presidente della Sezione Meccanica e Metallurgica di Confindustria Vicenza, di Vice Presidente di Federmeccanica, di Membro del Comitato di Presidenza Anie e di Consigliere Cobat.

"Innanzitutto - ha affermato il nuovo Presidente Stefano Dolcetta - voglio ringraziare il Cavaliere del lavoro dottor Gianni Zonin, per lo straordinario impegno di questi due decenni trascorsi al servizio della Banca Popolare di Vicenza che, con la sua presidenza ha registrato una crescita davvero importante sotto ogni profilo. Lo ringrazio anche per aver saputo chiamare alla guida della nostra Banca in questo momento travagliato, una squadra guidata dal dottor Francesco Iorio. Ho seguito e apprezzato, in queste settimane, il lavoro di tenace volontà di rilancio e di trasformazione, che Iorio e i suoi manager hanno dimostrato di saper fare. Sono certo che questa è la direzione da seguire senza incertezze. Un altro ringraziamento va al Consiglio di Amministrazione della Banca, che ha dimostrato compattezza e capacità di cooperare con indubbia fermezza alle proposte del nuovo Top Management aziendale. Infine, vorrei salutare e incoraggiare, con affetto e cordialità tutti i nostri dipendenti che stanno reagendo con professionalità alla sfida di questi mesi. Assieme ai dipendenti, un saluto va anche alle loro Organizzazioni sindacali, che dovranno con noi costruire una cornice di sagge garanzie per tutti. Sapremo, a fianco delle nostre Istituzioni, essere trasparenti e chiari con i nostri Soci e con i nostri Clienti, cui chiedo di diventare i primi alleati della Banca, senza la quale il nostro grande territorio non avrebbe raggiunto i risultati economici che sono tangibili a livello internazionale, ma che ha certamente consentito al Nord Est di superare questi anni di grande crisi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popolare di Vicenza, Stefano Dolcetta è il nuovo presidente: chi è

VicenzaToday è in caricamento