rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Economia

Popolare di Vicenza, Iorio: "Chiuderanno 80 filiali"

Lo ha annunciato il consigliere delegato e dg della banca, Francesco Iorio, precisando che l'iniziativa e' "il risultato di una sana e buona gestione; chiunque fa commercio, se ha dei negozi non produttivi e non ha possibilita' che lo diventino in futuro, sa che e' giusto e corretto chiuderli"

Sono 80 le filiali che chiuderanno entro il 2016 della Banca Popolare di Vicenza: 65 in Veneto e 15 in Fvg. Lo ha annunciato il consigliere delegato e dg della banca, Francesco Iorio, precisando che l'iniziativa e' "il risultato di una sana e buona gestione; chiunque fa commercio, se ha dei negozi non produttivi e non ha possibilita' che lo diventino in futuro, sa che e' giusto e corretto chiuderli".


Iorio parlando a margine di un incontro a Udine, ha confermato che sono previsti esuberi, 575, ma solo "volontari". "Questo piano non vuol dire che qualcuno deve restare a casa, ma prevede che chi rientra in alcune condizioni possa farlo se vuole". Ci saranno anche 200 assunzioni. "Degli esuberi - ha detto - circa 300 sono previsti nei primi mesi del 2016, gli altri nel 2020". Su ipotesi di fusioni o aggregazioni, Iorio ha specificato: "Prima va fatto l'aumento di capitale, per tornare ad essere una delle banche piu' solide del sistema bancario italiano, potremo poi guardare con grande tranquillita' e forza a ogni possibile operazione di aggregazione dentro e fuori il Veneto". Il costo del titolo e' di "48 euro per azione" ma "l'aumento di capitale sara' fatto a valori significativamente piu' bassi". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popolare di Vicenza, Iorio: "Chiuderanno 80 filiali"

VicenzaToday è in caricamento