rotate-mobile
Economia

Popolare di Vicenza, il Codacos lancia azione risarcitoria

L'associazione, che ha chiesto di inserirsi nel procedimento aperto dalla Procura come parte offesa, ha deciso di avviare un'azione collettiva: "Azionisti e correntisti della banca sono quindi chiamati oggi, attraverso la class action della nostra associazione, a tutelare la propria posizione"

E' partita martedì l'azione risarcitoria del Codacons sul caso della Banca Popolare di Vicenza. L'associazione, che ha chiesto di inserirsi nel procedimento aperto dalla Procura come parte offesa, ha deciso di avviare una azione collettiva finalizzata a tutelare azionisti e clienti dell'istituto di credito.


"I reati per cui procede la magistratura sono molto gravi, e rischiano di coinvolgere una moltitudine di soggetti - spiega il Codacons - Azionisti e correntisti della banca sono quindi chiamati oggi, attraverso la class action della nostra associazione, a tutelare la propria posizione e i propri diritti, costituendosi parte offesa dinanzi la Procura di Vicenza". Cosi' facendo, si rileva, "nel caso in cui saranno accertati illeciti, i clienti dell'istituto e i risparmiatori potranno ottenere il giusto risarcimento per i danni patrimoniale e morali subiti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popolare di Vicenza, il Codacos lancia azione risarcitoria

VicenzaToday è in caricamento