Economia Centro Storico / Contrà Pusterla

Ponte Pusterla: aggiudicato l'appalto con uno sconto di mezzo milione

E' stata aggiudicata provvisoriamente all'impresa Miotti di Pianezze la gara per il restauro di Ponte Pusterla, opera simbolo dell'alluvione. La ditta ha offerto una riduzione del 33,23% sull'importo lavori

Inizieranno il 5 luglio i lavori per il restauro di Ponte Pusterla, opera simbolo della devastazione provocata dall'alluvione del primo novembre. A tagliare il nastro del cantiere, il goveratore Luca Zaia.

La gara è stata aggiudicata provvisoriamente all’impresa Miotti di Pianezze. La commissione di gara ha lavorato all’esame dei plichi contenenti tutta la documentazione richiesta alle cinque imprese invitate alla gara.

La Costruzioni Miotti di Pianezze, in provincia di Vicenza, ha offerto una riduzione del 33,23% sull’importo lavori soggetto a ribasso d’asta di 1 milione 464 mila euro, assicurandosi l’aggiudicazione provvisoria.
L’impresa vicentina Maltauro, seconda classificata, ha proposto un ribasso del 16,0261%; la Carron di San Zenone degli Ezzelini del 10,56%, la Edile Abbadesse di Camisano Vicentino del 5,665%.

La ditta Incos di Vicenza è stata esclusa perché non è stata ritenuta regolare la cauzione presentata.
Seguiranno le verifiche sul possesso dei requisiti dichiarati dai partecipanti.


“Sono soddisfatto – dichiara il sindaco - perché stiamo rispettando i tempi rapidi che avevo promesso non appena la corte dei conti avesse dato il via libera. Quello di oggi è un ulteriore passo importante, ora avanti tutta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Pusterla: aggiudicato l'appalto con uno sconto di mezzo milione

VicenzaToday è in caricamento