Domenica, 25 Luglio 2021
Economia via Vaccari

Pensionati: "Lo Stato chiede la 14esima? Ecco come fare"

Igino Canale, segretario generale dello SPI, Sindacato pensionati italiani, della CGIL di Vicenza e provincia invita le persone che hanno ricevuto la lettera dell'Inps a rivolgersi al loro sportello

In questi giorni in provincia di Vicenza alcune centinaia di pensionati hanno ricevuto o riceveranno una lettera dall'INPS con la quale si comunicherà loro che dovranno restituire la quattordicesima mensilità adducendo che l'autocertificazione a suo tempo fornita all'Istituto non corrispondeva al loro reale reddito .

"L'INPS se non riceverà un ricorso da parte del pensionato recupererà l'importo trattenendo mensilmente una quota ratealizzata - spiega Igino Canale, segretario generale del Sindacato Pensionati di Vicenza.  Fa specie vedere una azione, per quanto legale, verso cittadini a bassissimo reddito quando assistiamo a comportamenti illegali e fraudolenti di persone che occupano posti di potere e che nulla restituiscono, anzi addirittura non risulta che venga loro chiesto. E' comunque possibile che l'INPS non abbia seguito una procedura corretta per cui è opportuno verificare se sia giusto restituire la somma richiesta".

"Per questo motivo invito i pensionati che hanno ricevuto la lettera di recarsi nei nostri uffici - prosegue Canale -  In particolare segnaliamo tre situazioni particolari: i titolari di pensione privi di altro reddito che hanno ricevuto la 14esima nel 2009; titolari di pensione che hanno ricevuto la 14esima nel 2007 e negli anni successivi, ai quali è stata revocata soltanto quella corrisposta nel 2009; persone che hanno correttamente comunicato ulteriori redditi oltre la pensione che hanno ricevuto la 14esima".


Allarme pensioni: "25mila vicentine con meno di 500 euro"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionati: "Lo Stato chiede la 14esima? Ecco come fare"

VicenzaToday è in caricamento