rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Economia

Consiglio dei ministri per i pagamenti rinviato, Zuccato: "Amarezza e delusione"

Vicenza E' stato rinviato a data da destinarsi il Consiglio dei ministri che doveva sbloccare i fondi per i pagamenti alle imprese dalle pubbliche amministrazioni, delusione del presidente di Confindustria Veneto

Rinviato il Consiglio dei ministri che doveva emanare il decreto legge per sbloccare i pagamenti della Pubblica amministrazione. Il vicentino Roberto Zuccato, a capo di Confindustria Veneto non nasconde "amarezza e delusione".


"Apprendo oltretutto - aggiunge Zuccato - che i ministri si riuniranno in data da destinarsi. Già la modalità in cui si era deciso di saldare i debiti dello Stato nei confronti delle imprese, con la dilazione dei pagamenti in due tranche, ci era parsa non appropriata. Per non dire di peggio". "Non è possibile a questo punto aspettare ancora. Mi auguro - conclude - che il Governo dia il via libera in tempi rapidissimi, ci sono imprese che stanno morendo per la mancanza di liquidità, una carenza generata non certo da cattiva gestione aziendale, ma da un ritardo nei pagamenti della Pa diventato ormai insostenibile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio dei ministri per i pagamenti rinviato, Zuccato: "Amarezza e delusione"

VicenzaToday è in caricamento