Economia

Hit Show 2017: oltre 40mila visitatori da tutta Italia

La manifestazione, svoltasi dall’11 al 13 febbraio nel Quartiere Fieristico di Vicenza, è stata organizzata per la prima volta da Italian Exhibition Group

Prosegue il trend di crescita di HIT SHOW, Salone internazionale della caccia, del tiro sportivo e della difesa personale. Lo riferisce l'ente in un comunicato.

La terza edizione, chiusasi lunedì dopo tre giornate all’interno del Quartiere Fieristico di Vicenza, ha registrato la presenza di quasi 40.000 visitatori, provenienti da tutta Italia, con la partecipazione di buyer giunti da 14 Paesi, superando le aspettative della vigilia e segnando un nuovo record dopo le performance positive degli anni scorsi. L’edizione 2017 ha in particolare potenziato il profilo internazionale dell’Evento, consolidando HIT SHOW quale punto di riferimento per appassionati e piattaforma di business per top brand e operatori delle filiere rappresentate.

Un ruolo rafforzato da Italian Exhibition Group Spa (IEG), player fieristico leader in Italia e tra i maggiori in Europa - frutto dell’integrazione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza - da quest’annoorganizzatore di HIT SHOW, insieme ad ANPAM (Associazione Nazionale Produttori Armi e Munizioni Sportive e Civili) e in collaborazione con ASSOARMIERI e CONARMI. Ha contribuito alla crescita di HIT SHOW anche la presenza di altre importanti associazioni del settore,  che hanno consentito di creare un network di competenze, di imprese e istituzionale di alto livello.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hit Show 2017: oltre 40mila visitatori da tutta Italia

VicenzaToday è in caricamento