Lavoratori in sciopero: "Tutti in quarantena", mobilitazione a La triveneta cavi

La notizia della positività al Covid-19 di due dipendenti e la decisione dell'azienda a proseguire con la normale attività ha portato le Rsu a proclamare una giornata di stop

Dopo aver scoperto che uno dei colleghi era risultato positivo a Covid 19, avevano chiesto di ‘fermare la produzione’ il tempo necessario per poter stare tutti in quarantena. Al secco No dell'azienda, i lavoratori hanno incrociato le braccia.

Con il 70% di adesione nello stabilimento 2 e con lo sciopero in corso nello stabilimento 1 i lavoratori di La Triveneta Cavi di Brendola, importante azienda produttrice di cavi elettrici, hanno dato un chiaro messaggio al datore di lavoro.

Dopo un incontro molto teso, le RSU assieme alle OO.SS. hanno risposto proclamando una giornata di sciopero; facendo proprie le richieste dei lavoratori.

Sabato poi è arrivato il decreto del governo che ha costretto l’azienda a fare quello che i lavoratori chiedevano a gran voce: "Fermiamoci la salute viene prima del profitto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Covid-19: oltre 5mila casi e 186 decessi in Veneto, 652 positivi nel Vicentino

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

  • Giocano a pallone in strada: denunciati i genitori di 10 ragazzini per violazione al Dpcm

Torna su
VicenzaToday è in caricamento