rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Economia Cornedo Vicentino

Cornedo, sequestro giudiziario alla Metalpres: lavoratori preoccupati e in protesta

Manifestazione, martedì mattina, a Castelgomberto, dei lavoratori della Industrie Metalpres Srl . Nei giorni scorsi è arrivata la decisione del giudice di procedere per sequestro giudiziario degli immobili produttivi di Cornedo Vicentino

Manifestazione, mercoledì mattina, dei lavoratori della Industrie Metalpres davanti alla sede della Orange I Group, a Castelgomberto. 

I sindacati, Fiom, Fim e Uilm, riferiscono che nei giorni scorsi è stata loro comunicata la decisione del giudice di procedere per sequestro giudiziario degli immobili produttivi e quindi di liberare i reparti da cose e persone di un sito produttivo addetto alle lavorazioni meccaniche sito a Cornedo Vicentino, a seguito di un lungo contenzioso tra la ex proprietà e l'attuale. 

"Su questa complicata ed articolata vicenda, come delegazione sindacale, precisiamo di non essere nelle condizioni di esprimere giudizi di merito e tantomeno intendiamo sostenere ragioni di parte - spiegano i sindacati - tuttavia l'esito stesso del contenzioso giuridico complica in modo pesante il futuro di tutti i lavoratori e delle loro famiglie".


"Ora, indipendentemente dalle vicende giudiziarie, chiediamo che i lavoratori e le lavoratrici non abbiano a subire un calvario fatto di incertezze e perdite di reddito - prosegue il comunicato - In questo senso le organizzazioni sindacali, le Rsu e i lavoratori, hanno deciso di promuovere le necessarie iniziative di protesta, finalizzate alla salvaguardia occupazionale e il mantenimento delle attività produttive, auspicando che quanto accaduto non sia strumentalmente utilizzato a dismissioni o decentramenti produttivi che potrebbero coinvolgere a lungo termine anche il sito produttivo addetto alla pressofusione che porterebbe ad un coinvolgimento totale di 125 lavoratori"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornedo, sequestro giudiziario alla Metalpres: lavoratori preoccupati e in protesta

VicenzaToday è in caricamento