rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Economia

Azionisti BPVi e Veneto Banca, Zaia: "Aiuti alle imprese"

Il governatore del Veneto ha annunciato che non ci saranno aiuti ai risparmiatori traditi dalla svalutazione bensì per le imprese: "Sarebbe stato un atto troppo su misura e non sarebbe stato approvato"

La Regione Veneto sta per attivare un fondo di sostegno per le imprese azioniste di Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Lo ha annunciato oggi il presidente Luca Zaia, nella conferenza stampa dopo la prima riunione di giunta del 2016.


Zaia ha spiegato che sara' fatto tramite la finanziaria regionale Veneto Sviluppo, vigilata dalla Banca d'Italia: "pertanto - ha spiegato - il fronte su cui possiamo lavorare e' quello degli aiuti alle imprese". "Se noi - ha aggiunto il presidente - dovessimo fare un atto ad hoc per coloro che hanno perso i soldi in virtu' del crollo delle azioni di Veneto Banca e di Popolare di Vicenza sarebbe un atto troppo 'su misura', e quindi risulterebbe, tra virgolette, quasi un aiuto di Stato. Mentre il legislatore impone di garantire le pari condizioni. Non lo possiamo fare direttamente rispetto al singolo cittadino. Ma lo possiamo fare direttamente rispetto alle imprese in difficolta', e molte di queste sono in difficolta' perche' hanno in pancia nei loro bilanci titoli azionari che non valgono piu' nulla ed hanno anche il debito nei confronti delle stesse banche". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azionisti BPVi e Veneto Banca, Zaia: "Aiuti alle imprese"

VicenzaToday è in caricamento