Sabato, 23 Ottobre 2021
Economia Asiago

Asiago, maxi evasione fiscale da 3 milioni e 600 mila euro: dipendenti in nero

Nei guai una società immobiliare dell'Altopiano dei Sette Comuni, operante nel settore delle compravendite immobiliari e costruzioni, dopo una lunga indagine, proseguita per oltre un anno, della Guardia di Finanza di Asiago, nell'ambito dell'attività operativa volta al contrasto dell'evasione fiscale

Oltre 3 milioni e 600 mila euro sottratti a tassazione per un'evasione Iva di circa 400 mila euro. Ma anche l'impiego, per diverse annualità, di numerosi lavoratori, tra i quali 19 occupati irregolarmente e 13 completamente in nero. E' di quanto dovrà rispondere una società immobiliare dell'Altopiano dei Sette Comuni, operante nel settore delle compravendite immobiliari e costruzioni, dopo una lunga indagine, proseguita per oltre un anno, della Guardia di Finanza di Asiago, nell'ambito dell'attività operativa volta al contrasto dell'evasione fiscale.


L'amministratore unico è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Vicenza per dichiarazione infedele ma anche per il reato di truffa aggravata ai danni dell'Inps, in quanto, come appurato anche dalla contabilita' parallela rinvenuta, l'impresa ha usufruito indebitamente, per diverse annualità, dell'istituto della Cassa integrazione guadagni. Nei confronti della società immobiliare sono già scattate pesanti sanzioni previste in materia di lavoro, per oltre 100 mila euro, correlate alle violazioni commesse con riferimento a ciascun dipendente, la cosiddetta maxi-sanzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asiago, maxi evasione fiscale da 3 milioni e 600 mila euro: dipendenti in nero

VicenzaToday è in caricamento