rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Economia Arzignano

Arzignano, tre posti di lavoro per disoccupati privi di tutele

Interessati gli over 30 da tempo senza occupazione e non percettori di ammortizzatori sociali: contratto a tempo determinato per sei mesi

Il Comune di Arzignano insieme ad un gruppo di 10 comuni guidati dal Comune di Isola Vicentina,capofila del progetto, ha aderito al progetto della Regione Veneto " Pubblica Utilità e cittadinanza attiva. Progetto per l'inserimento lavorativo temporaneo di disoccupati privi di tutele -Anno 2017"

Il progetto prevede l'inserimento lavorativo temporaneo di persone disoccupate di lunga durata, residenti o domiciliati ad Arzignano, con più di 30 anni di età,  non percettori di ammortizzatori sociali e sprovvisti di trattamenti pensionistici con priorità nei confronti di disoccupati svantaggiati e a rischio di esclusione sociale.

Le persone incaricate a seguito della partecipazione al bando saranno chiamate a svolgere attività lavorative con contratto a tempo determinato di 6 mesi, non prorogabili,  presso il Comune di Arzignano.

In particolare le 3 persone saranno così impiegate:

- n. 1 lavoratore per il progetto : Abbellimento urbano e rurale presso il Comune di Arzignano 

- n. 2 lavoratori per il progetto : Riordino archivi e recupero di lavoro arretrato tipo tecnico e amministrativo presso il Comune di Arzignano 

La domanda di partecipazione al bando, redatta sul modello allegato al presente avviso, insieme ai documenti richiesti ( curriculum vitae, carta identità, ecc) dovrà essere indirizzata all'Ufficio Personale del Comune di Arzignano nelle modalità previste e riportate nel bando. 
SCADENZA : entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 11 settembre 2017

Sarà poi stilata una graduatoria dei soggetti in possesso dei requisiti e ad ogni candidato verrà assegnato un punteggio in base alla dichiarazione ISEE, alla residenza, alle competenze informatiche e al curriculum vitae.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arzignano, tre posti di lavoro per disoccupati privi di tutele

VicenzaToday è in caricamento