rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Economia

Alberghi: Vicenza tra le più economiche in Italia

Secondo la classifica stilata da Trivago.it, dormire nel capoluogo berico costa quanto ad Agrigento. Più economiche solo San Giovanni Rotondo, paese di Padre Pio, Pompei e Trapani

Vicenza tra le città più economiche per dormire in albergo. Lo dice l’Osservatorio di trivago.it, attraverso il trivago Hotel Price Index*, ha messo a confronto i prezzi delle città italiane nel corso del 2013 e stilato la classifica delle più e meno care durante i 12 mesi passati.

La regina tra le città più care è stata Forte dei Marmi, meta molto gettona dallo show business nostrano e non solo che nel corso del 2013 ha registrato un prezzo medio nelle proprie strutture di 203€ a camera a notte, con un prezzo massimo di 303€ a luglio. In seconda posizione la Perla delle Dolomiti, Cortina d’Ampezzo, che accoglie molti turisti non solo durante il periodo invernale, e che ha chiuso l’anno con un prezzo medio di 199€ a notte. Segue in terza posizione Venezia a 196€ che a maggio ha raggiunto il picco con 281€ a notte ed è stata la metropoli più cara d’Europa in quel periodo.

Classifica

Top 10 più care 2013

prezzo medio 2013

Top 10 più economiche 2013

prezzo medio 2013

1

Forte dei Marmi

203 €

San Giovanni Rotondo

67 €

2

Cortina d'Ampezzo

199 €

Pompei

68 €

3

Venezia

196 €

Trapani

71 €

4

Santa Margherita Ligure

179 €

Vicenza

78 €

5

Capri

178 €

Agrigento

78 €

6

Positano

178 €

Catania

80 €

7

Madonna di Campiglio

177 €

Salerno

80 €

8

Merano

171 €

Pisa

80 €

9

Taormina

170 €

Chianciano Terme

83 €

10

Amalfi

166 €

Palermo

84 €

**La classifica prende in considerazione le città con un minimo di 20 strutture e si basa sul prezzo medio delle camere nel corso del 2013

Nella top 10 delle città più economiche, dove non si superano gli 85€ a camera a notte, troviamo in prima posizione San Giovanni Rotondo (67€), spesso citata come città più economica e con il miglior rapporto qualità prezzo, seguita da Pompei (68€) e Trapani (71€). In quarta e quinta posizione con una media di 78€ Vicenza e Agrigento. 

In un’ottica regionale, i prezzi medi registrati nel corso del 2013 variano da un minimo di 83€ in Abruzzo fino ai 150€ del Veneto che, assieme alla Lombardia (130€) e il Lazio (129€) forma il podio delle regioni più care.

Classifica

Regioni

Prezzo medio 2013

1

Veneto

150 €

2

Lombardia

130 €

3

Lazio

129 €

4

Trentino Alto-Adige

125 €

5

Toscana

120 €

6

Valle d'Aosta

116 €

7

Sardegna

111 €

8

Liguria

108 €

9

Campania

107 €

10

Basilicata

104 €

11

Piemonte

101 €

12

Marche

99 €

13

Friuli-Venezia Giulia

98 €

14

Emilia-Romagna

97 €

15

Puglia

97 €

16

Sicilia

92 €

17

Calabria

91 €

18

Umbria

89 €

19

Molise

85 €

20

Abruzzo

83 €

I prezzi degli hotel italiani nel 2013 hanno subito oscillazioni mensili fino al 30% con un prezzo minimo, raggiunto a dicembre, di 102€ (4% in meno rispetto al 2012), mentre il picco più alto si è registrato a maggio (148€) quando l’Italia risultava tra i 10 Paesi più cari d’Europa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberghi: Vicenza tra le più economiche in Italia

VicenzaToday è in caricamento