Martedì, 28 Settembre 2021
Economia

Un robot in aiuto agli agricoltori: ecco Bakus

Nadal (Condifesa Tvb): “Sostenibilità e innovazione, noi ci crediamo”

Si chiama Bakus (sembra in onore dei “Dio” del Vino) e già gli agricoltori veneti e della provincia berica lo stanno prenotando. Viene prodotto in Francia ha dei sensori davanti che rileva presenza umana a 15 metri, effettua la lavorazione interfilare, la spollonatura un lavoro molto faticoso perché vicino al terreno e richiede volumi di manodopera, quindi la cimatura (l’uva deve essere esposta il più possibile al sole).

Il Robot Bakus è stato sicuramente il protagonista della quarta edizione di “Vite in campo” la più importante fiera in movimento che si svolge in due giorni nella tenuta Collalto a Susegana e organizzata da Condifesa TVB. Presenti oggi nella giornata conclusiva oltre mille imprenditori agricoli.

Per ora Bakus potrebbe interessare aziende con oltre 30 ettari di vigneto, lo si può azionare dallo smartphone o programmare attraverso la mappatura del vigneto. Sugli obiettivi di “Vite in campo” è intervenuto il presidente del Condifesa TVB Valerio Nadal: “grazie ad alcune novità si possono azzerare impiego di diserbanti e ridurre al 50 per cento l’utilizzo agrofarmaci. Una tecnologia sempre in evoluzione e su questi punti l’agricoltore deve puntare. Sostenibilità e innovazione sono per noi fondamentali”.

Agricoltori della Marca pronti ad investire per puntare al meglio sulla sostenibilità come ha spiegato il direttore Condifesa TVB Filippo Codato: “sempre più agricoltori fanno importanti investimenti e siamo tra i primi in Europa per l’impiego di irroratrici a recupero. Non è un caso se in due giorni sono state presentate e messe in azione una settantina di macchine tra le più significative e innovative”. Illustrate dal tecnico Condifesa Oddino Bin, queste macchine compiono tutte le operazioni del passato (gestione malerbe, gestione chioma e trattamenti fitosanitari) in tempi ridotti, con estrema precisione, eliminando l’impiego dei diserbanti e abbattendo l’uso dei fitofarmaci. Macchine a trazione elettrica quindi non inquinanti e che possono lavorare di giorno e di notte.

Alla manifestazione che richiama a livello nazionale il mondo dell’agricoltura hanno partecipato il sindaco di Susegana Vincenza Scarpa, l’assessore regionale all’Agricoltura Federico Caner, l’europarlamentare vicentina Mara Bizzotto e il presidente nazionale ASNACODI Albano Agabiti, l'imprenditore vicentino Claudio Zambon consigliere Condifesa TVB.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un robot in aiuto agli agricoltori: ecco Bakus

VicenzaToday è in caricamento