rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cucina Asiago

Guida Michelin 2018: i ristoranti stellati nel vicentino

Brilla Alessio Longhini, 29 anni, che conquista il premio Giovane Chef 2018 e fa accendere la stella sulla Stube Gourmet di Asiago. Il trasloco di Cracco, invece, gli costa una stella

C'è una nuova stella nel Vicentino del gusto: è quella assegnata dai giudici della Guida Michelin 2018, giovedì a Parma, alla Stube Gourmet di Asiago il cui chef, Alessio Longhini, 29 anni, conquista anche il premio Giovane Chef. Con la Tana di Alessandro Dal Degan diventano quindi due gli stellati della località montana.

A Lonigo, La Peca dei fratelli Pierluigi e Nicola Portinari, mantiene le due stelle, così come è confermata quella del Casin del Gamba di Antonio Dal Lago, ad Altissimo, dell’Aqua Crua di Giuliano Baldessarri a Barbarano Vicentino, dello Spinechile di Corrado Fasolato a Schio, dellla Macelleria Damini&Affini dello chef Giorgio Damini ad Arzignano e in città a El Coq di Lorenzo Cogo. 


Sorti opposte per le due star beriche della cucina: Nadia Santini mantiene le sue tre stelle al Dal Pe mentre Cracco ne perde una, a causa della chiusura del "Cracco" per il nuovo progetto in Galleria Vittorio Emanuele II

Le stelle venete

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Michelin 2018: i ristoranti stellati nel vicentino

VicenzaToday è in caricamento