rotate-mobile
Cucina

Sopressa vicentina con polenta

È un salume tipico della tradizione culinaria veneta e ed è stata la prima ad ottenere l'importante certificazione DOP. L'abbinamento che va per la maggiore è quello con la polenta, altro elemento chiave della cucina nostrana. Infine, per gustarla al meglio si consiglia di bere un bicchiere di vino rosso

Da Ricettamania

Ingredienti

8 fette di Soppressa
300 grammi di radicchio
100 grammi di burro
sale q.b
pepe q.b


Per la polenta

1.5 l acqua
400 grammi di farina gialla
1 cucchiaio di sale grosso
1 cucchiaio

Preparazione

Per la polenta, far bollire in una pentola molto capiente l'acqua con il sale, poi versare a pioggia la farina gialla e con l'apposità frusta mescolare fino a che la polenta non assume una consistenza un po' compatta e si staccherà dai bordi.

Nel frattempo pulire il radicchio, tagliarlo a listarelle, condirlo con sale e pepe. In una padela far sciogliere il burro, unire poi le fette di soppressa, farle soffriggere bene su entrambi i lati e sfumare quindi con il vino lasciando poi evaporare completamente. 

Quando la polenta si è raffreddata, tagliarla a fette e servire queste su un letto di radicchio con sopra le fette di soppressa e tutto il loro sugo di cottura.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopressa vicentina con polenta

VicenzaToday è in caricamento