Cronaca

Zovencedo, maestra sospesa per maltrattamenti, lei si difende

G.P., 59 anni, insegnante in un asilo a San Gottardo, frazione di Zovencedo, è stata sospesa dall'incarico fino al termine dell'anno scolastico dopo gli accertamenti della procura sui maltrattamenti ai bambini che le erano affidati. Lei si scusa per uno schiaffo ma difende i suoi metodi e la sua lunga carriera

Un frame del video dei carabinieri

Sarebbero numerosissimi gli episodi documentati dai carabinieri che hanno portato la procura di Vicenza a sospendere fino alla fine dell'anno scolastico una maestra 59enne della scuola per l'infancia di San Gottardo, frazione di Zovencedo. L'accusa è di "maltrattamenti". Ma G.P. non ci sta e si difende dalle pagine de Il Giornale di Vicenza.


Dopo la segnalazione ai carabinieri da parte delle colleghe e della dirigente scolastica, l'atteggiamento violento dell'insegnante è stato documentato in un video e, l'altra sera, i genitori delle vittime sono stati ascoltati in caserma; nessuno di loro ha sporto denuncia. I piccoli non hanno subito abusi fisici ma gli inquirenti contestano alla donna metodi eccessivamente coercitivi, "ottocenteschi". Lei, scusandosi per uno schiaffo, si difende, definendosi "brusca" e "forse un po' esaurita" in un certo periodo ma afferma con forza di amare i suoi alunni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zovencedo, maestra sospesa per maltrattamenti, lei si difende

VicenzaToday è in caricamento