menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vieta l'ingresso agli zingari, "ma non è per razzismo"

Cartello shock su un negozio di contrà XX Settembre, la commessa di origini marocchine si difende: "Entrano in gruppo e rubano tutto - dice - Gli altri negozianti non lo scrivono ma non li fanno entrare"

E' destinato sicuramente a far discutere il cartello esposto da una giovane commessa di origine marocchina sulla vetrina del piccolo bazar in contrà XX Settembre, in città. "Vietato l'ingresso agli zingari" ha scritto Fatima, aggiungendo in piccolo "ma non è per razzismo".


Sul Giornale di Vicenza, la ragazza si lamenta che spesso gruppi di zingari entrano nel suo negozio, riuscendo così a sottrarre diversa merce. Lei, da sola nel punto vendita, non può far altro che constatare i furti, quando si sono allontanati. "Anche gli altri negozianti la pensano come me ma non lo scrivono sulla vetrina - si lamenta - Semplicemente non li fanno entrare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

La pasta in bianco fa ingrassare? Scopri la verità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

  • social

    Primo assaggio di primavera e primi bagnanti al Livelon

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento