rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Contrà 20 Settembre

Vieta l'ingresso agli zingari, "ma non è per razzismo"

Cartello shock su un negozio di contrà XX Settembre, la commessa di origini marocchine si difende: "Entrano in gruppo e rubano tutto - dice - Gli altri negozianti non lo scrivono ma non li fanno entrare"

E' destinato sicuramente a far discutere il cartello esposto da una giovane commessa di origine marocchina sulla vetrina del piccolo bazar in contrà XX Settembre, in città. "Vietato l'ingresso agli zingari" ha scritto Fatima, aggiungendo in piccolo "ma non è per razzismo".


Sul Giornale di Vicenza, la ragazza si lamenta che spesso gruppi di zingari entrano nel suo negozio, riuscendo così a sottrarre diversa merce. Lei, da sola nel punto vendita, non può far altro che constatare i furti, quando si sono allontanati. "Anche gli altri negozianti la pensano come me ma non lo scrivono sulla vetrina - si lamenta - Semplicemente non li fanno entrare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vieta l'ingresso agli zingari, "ma non è per razzismo"

VicenzaToday è in caricamento