rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Vicenza, zanzara tigre: multe a chi non segue l'ordinanza

Il settore ambiente si occuperà della disinfestazione nei tombini e nelle aree verdi pubbliche. I privati fino al 1° novembre dovranno eliminare contenitori di acqua

Torna la zanzara tigre e con essa la disinfestazione, sia larvicida che adulticida, nei tombini delle strade e nelle aree verdi pubbliche, tra cui Parco Querini, Giardino Salvi, Parco delle Fornaci, i cimiteri e i parchi gioco, ad opera della ditta Biblion, aggiudicataria del contratto di appalto.

Anche i privati però sono chiamati ad adottare gli accorgimenti necessari ad evitare la proliferazione della zanzara tigre e della zanzara comune. 

Quest'anno è stata firmata un'ordinanza che obbliga i cittadini, fino al 1 novembre, a non abbandonare in casa, nei giardini o nei terrazzi oggetti e contenitori, come copertoni, bottiglie e sottovasi, in cui possa raccogliersi l’acqua piovana. In giardino inoltre i contenitori d’acqua devono rimanere coperti con teli o coperchi, mentre i recipienti di uso comune, ad esempio i sottovasi e le ciotole per animali, devono essere lavati o capovolti quotidianamente. Sempre per evitare il ristagno dell’acqua, vanno regolarmente effettuate ispezioni e pulizie ai tombini dei giardini e dei cortili dove sarà necessario effettuare la disinfestazione larvicida. E' importante tagliare l'erba periodicamente ed evitare l'accumulo di rifiuti.

In consorzi, aziende agricole zootecniche, luoghi di cantiere e di raccolta di pneumatici, impianti di gestione rifiuti o di rottamazione, giardini botanici, vivai, orti si dovrà evitare il ristagno d'acqua e procedere alla disinfestazione periodica.

Nei cimiteri è obbligatorio liberare dal ristagno d'acqua i sottovasi ed evitare la formazione di raccolte d'acqua. L'acqua dovrà essere attinta da cisterne e non dai fontanini che Aim Valore città provvederà a chiudere.

La sanzione amministrativa per i trasgressori va da 50 a 300 euro che si dovranno far carico anche delle spese per gli interventi necessari.

L’ordinanza è scaricabile alla pagina www.comune.vicenza.it/uffici/dipterr/ambiente/ordinanze/ordinanze.php/174145 .

Le segnalazioni possono essere effettuate anche via email all'indirizzo di posta elettronica segnalazioni@biblionservizi.it. In entrambi i casi le segnalazioni dovranno contenere le generalità del richiedente, un eventuale numero di telefono o di contatto, il luogo o lo stabile pubblico dove è stato rilevato il problema e una sua breve descrizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, zanzara tigre: multe a chi non segue l'ordinanza

VicenzaToday è in caricamento