rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca San Pio X / Viale della Pace

Violentava la bimba della compagna: parà Usa indagato

Un 22enne di stanza a Vicenza è accusato di aver abusato della figlia di 7 anni della sua convivente vicentina. La piccola ha confidato tutto alla mamma, raccontando violenze anche mentre lei era in casa

E' un'accusa pesantissima quella che pende sulla testa di un parà americano di stanza a Vicenza. Il 22enne avrebbe più volte violentato la figlia di 7 anni della compagna, una vicentina che lavora alla Ederle, anche mentre la donna era in casa. 

La vicenda, riportata sulle pagine de Il Giornale di Vicenza, è finita sui tavoli della procura, che ha aperto un'inchiesta, sequestrando tutto ciò che potrebbe essere utile a confermare la testimonianza della piccola. E' stata la madre a dover ascoltare per prima quel racconto tanto raccapricciante quanto incredibile. La figlia le ha confidato che l'uomo a cui lei la affidava, mentre era al lavoro, la costringeva a rapporti sessuali orali e a toccarlo nelle parti intime. Le violenze si sarebbero ripetute più volte e durante un lungo arco di tempo.


La bimba, già ascoltata dagli inquirenti con i metodi più consoni alla sua età, avrebbe anche raccontato che il militare si chiudeva nella sua camera per violentarla anche quando la mamma era a casa, occupata in altre faccende. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentava la bimba della compagna: parà Usa indagato

VicenzaToday è in caricamento