Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Viola le norme anti-Covid e assiste un parente al Pronto Soccorso: 45enne nei guai

La donna è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio e rifiuto di indicare la propria identità

L'ospedale di Santorso

Ha violato le normative anti-Covid19 tentando di accedere al pronto soccorso dell’ospedale “Alto Vicentino” di Santorso per assistere un conoscente, costringendo il personale sanitario a richiede l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri.

L'episodio è accaduto nella tarda serata di lunedì. Protagonista C.L., cittadina scledense del 1975, denunciata per interruzione di pubblico servizio e rifiuto d’indicazione sulla propria identità personale.

La donna ha infatti rifiutato di fornire  le proprie generalità ai militari intervenuti. I carabinieri, dopo aver effettuato una ricerca nelle banche dati, l'hanno identificata e denunciata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viola le norme anti-Covid e assiste un parente al Pronto Soccorso: 45enne nei guai

VicenzaToday è in caricamento