rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca

Vicenza, fallisce il rapimento: inseguito e arrestato dalle volanti

Protagonista dell'episodio un 40enne di Torri di Quartesolo che alcuni giorni prima aveva minacciato il padre con una pistola ad aria compressa

Una serata di follia, iniziata con l'ennesimo diverbio col padre, proseguita con un fallimentare tentativo di rapimento di una donna e finita con l'arresto da parte delle volanti della Polizia di Stato dopo un inseguimento.

Protagonista un 40enne, G.R., di Torri di Quartesolo, che giovedì ha spaventato il padre a tal punto da spingere quest'ultimo a segnalare il figlio alle forze dell'ordine. 

Verso le 20 il quarantenne si è avvicinato all'auto di una ragazza uscita dalla palestra Ren Bu Kan di viale Trieste, ha aspettato che prendesse posto in macchina e poi le ha ordinato di farlo salire a bordo minacciandola con un coltello. La donna, 25enne, si è quindi spostata sul lato del passeggero per lasciare il posto di guida all'uomo, salvo poi lanciarsi fuori dall'auto - ferendosi lievemente - per scampare al rapitore.   

A quel punto, persa la ragazza, l'uomo è partito verso Anconetta, mentre la venticinquenne chiamato la polizia. Due volanti hanno intercettato il fuggitivo alla rotatoria di Ospedaletto, dove è iniziato un inseguimento che ha visto il 40enne prima colpire un’altra auto in movimento, poi prendere una pista ciclabile per finire in trappola di fronte ad un muretto. 

Per il quarantenne la serata è proseguita in manette.  Alcuni giorni prima l'uomo aveva minacciato il padre con una pistola ad aria compressa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, fallisce il rapimento: inseguito e arrestato dalle volanti

VicenzaToday è in caricamento