Sicurezza, si cambia: via gli uffici da viale Milano

Sicurezza e protezione civile, gli uffici torneranno in una sede comunale

La giunta comunale ha deciso di chiudere definitivamente gli uffici di viale Milano 36 che da giugno 2014 accoglievano l'assessorato alla sicurezza e la protezione civile.

"Secondo la passata amministrazione il presidio di viale Milano - ha commentato l'assessore alle attività sportive con delega alla protezione civile Matteo Celebron – doveva servire a migliorare la sicurezza della zona. Ma è evidente a tutti che quell'obiettivo non è stato raggiunto. Inoltre il comodato gratuito di cinque anni, relativo a tre stanze e due posti auto coperti, è scaduto a febbraio. Da allora fino al prossimo 30 settembre gli spazi sono stati mantenuti con un canone di affitto mensile di 820 euro: una spesa ingente e inutile che oggi abbiamo deciso di non mantenere. Le tre persone della protezione civile ancora in servizio in viale Milano saranno trasferite in uno degli edifici di proprietà comunale".

"La spesa che il Comune sta sostenendo per mantenere quell'ufficio non è certo irrisoria - ha confermato l'assessore alla trasparenza con delega al patrimonio Isabella Dotto - Inoltre riteniamo che il problema della sicurezza della zona, che permane da diverso tempo, non si possa certo risolvere collocandovi un ufficio con addirittura due posti auto coperti, fatto reso oggi ancora più evidente dalla mancanza di risultati portati dall'iniziativa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento