rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Vicenza, "Quella bici è di madre": trova il ladro e gli punta contro un coltello

Protagonista della vicenda un vicentino 47enne che per farsi consegnare il ciclo ha estratto un pugnale da caccia contro un nordafricano. L'uomo è stato denunciato per porto abusivo d'arma

Lo ha visto in sella alla bicicletta della madre appena rubata e per farsela consegnare gli ha puntato un coltello alla gola. Il diverbio tra un vicentino del '71. già noto alle forze dell'ordine e un cittadino di colore è scoppiato sabato mattina verso le 11:30 all'incrocio tra corso Padova e viale Margherita. Il primo ha sopreso il nordafricano con il mezzo e non ha esitato a tirar fuori l'arma bianca. 

La scena è stata notata da un nigeriano ventenne che ha subito chiamato la polizia e nel frattempo il presunto ladro di bici ha mollato il ciclo ed è fuggito spaventato. La pattuglia delle volanti, arrivata sul posto, ha intercettato il vicentino in via Cadorna con la bici della madre: nel cestino aveva un pugnale da caccia con 9 centimetri di lama. Il 47enne è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo d'armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, "Quella bici è di madre": trova il ladro e gli punta contro un coltello

VicenzaToday è in caricamento