rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Centro Storico / Corso Antonio Fogazzaro

Vicenza: spaccata in corso Fogazzaro, scatta inseguimento in centro

Le volanti della questura berica, grazie al loro tempestivo intervento, sono riuscite a sventare un furto in corso Fogazzaro messo in atto tramite spaccata. Ladri in fuga e refurtiva recuperata all'interno del mezzo abbandonato

Spaccata, inseguimento in auto e fuga a piedi, abbandonando il bottino. Rocambolesco episodio, mercoledì sera poco prima delle 22, tra il centro e San Lazzaro, Vicenza.

Secondo le prime informazioni, una banda di ladri aveva appena compiuto una spaccata in un negozio di corso Fogazzaro e riempito il mezzo con la refurtiva, quando sul posto sono piombate le volanti della questura berica. Ai malviventi non è rimasto altro da fare che tentare la fuga con la polizia alle calcagna. Giunti in via Puccini, una laterale di viale San Lazzaro, i ladri hanno abbandonato l'auto e si sono allontanati, abbandonando il bottino, dileguandosi nel buio. Maggiori dettagli saranno forniti nel corso della mattinata. 

Spaccata in corso Fogazzaro e inseguimento

Aggiornamento delle 11:30

Vicenza mercoledì sera si è trasformata per un ora in uno scenario da film poliziesco, con tanto di fuga dei ladri e inseguimento delle volanti che, grazie a una tempestivo intervento sono riusciti a recuperare il bottino del furto avvenuto nella boutique Bedin in Corso Fogazzaro, già colpita da una spaccata tre anni fa. Ancora in prima serata, verso le 22, e in pieno centro, due persone descritte come alte e snelle dai testimoni e a volto scoperto, hanno sfondato in retromarcia con un monovolume Volkswagen, rubato la stessa sera a un vicentino ignaro, la vetrina del negozio. Immediato l'intervento di due volanti della polizia, uscite su segnalazione: una si è recata presso il luogo del furto mentre l'altra, notando un auto con un fanale posteriore rotto, si è precipitata all'inseguimento. 

L'intercettazione del monovolume è avvenuta all'incrocio tra via Cattaneo e via Mazzini. Da qui la fuga rocambolesca per i quartieri di San Felice e San Lazzaro. Prima in via Rossini poi in via Puccini dove la volante riesce a bloccare l'auto dei ladri. I due malviventi escono e si dividono. Mentre un poliziotto resta a guardia dell'auto piena di refurtiva, l'altro comincia l'inseguimento, per scelta obbligata, di uno dei due soggetti a piedi. Nel farlo si fa aiutare anche da un automobilista di passaggio che lo conduce fino in via Poerio. Questione di un soffio: il fuggitivo salta all'interno di un cortile e sfugge alla cattura. 

Alla polizia non resta che recuperare la refurtiva: un centinaio di capi per un valore di circa 200mila euro. Le indagini sono attualmente ancora in corso, anche con l'intervento della Polizia Scientifica, a partire dalla visione delle eventuali videoregistrazioni e da un indizio trovato all'interno dell'autovettura, un cacciavite usato per sbloccare lo sterzo che potrebbe contenere impronte digitali determinanti per individuare i responsabili. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza: spaccata in corso Fogazzaro, scatta inseguimento in centro

VicenzaToday è in caricamento