rotate-mobile
Cronaca Strada Statale 11

Vicenza, soldato americano evade dai domiciliari e picchia tre prostitute, arrestato

Il soldato usa agli arresti domiciliari dentro la "Dal Din" per aver picchiato una ragazza rumena incita assieme ad un commilitone, è evaso venerdì notte. Ubriaco ha picchiato tre prostitute prima di essere arrestato.

Evaso venerdì notte dai domiciliari il soldato J.l. G è stato catturato dopo che ubriaco aveva picchiato tre prostituteL'uomo si trovava recluso all'interno della base Dal Din dopo che assieme ad un commilitone aveva picchiato un ragazza rumena incinta al termine di una nottata in discoteca.  Venerdì notte, il soldato sarebbe riuscito ad eludere la sorveglianza della base lasciando al suo posto sulla branda un manichino.  Una volta libero avrebbe bevuto fino ad ubriacarsi con alcuni amici per poi picchiare  tre prostitute, che hanno allertato la polizia. 

Secondo il racconto delle prostitute, raccontato da Il Giornale di Vicenza,  il soldato avrebbe aggredito una ragazza romena di 25 anni, incinta di venti settimane, strattonandola e gettandola a terra. Le "colleghe" sarebbero accorse in suo aiuto, ma l´uomo, per nulla spaventato, avrebbe attraversato la strada, chiedendo di fare sesso  ad una seconda donna di 38 anni. Al rifiuto di quest'ultima ler avrebbe per poi afferrato la testa per picchiarla e trascinarla in un vicolo. Polizia e carabinieri della setaf sono intervenuti sul posto dopo che la scena era stata immortalata dalle  telecamere di sicurezza posizionate davanti al residence Campiello e collegate con la questura. Le prostitute hanno già sporto denuncia, per lesioni. 

Situazione che complica la già difficile posizione del parà che ha una lunga storia di violenze alle spalle. Il soldato si trovava ai domiciliari in caserma dopo che assieme ad un connazionale aveva picchiato e stuprato selvaggiamente una squillo rumena incinta. L'uomo inoltre dovrà rispondere dello stupro di una 17enne di Schio avvenuto un anno fa all'esterno di un locale nei pressi della caserma Ederle.  

Ora le indagini dei carabinieri e della military police si spostano su eventuali complici che avrebbero favorito la fuga del soldato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, soldato americano evade dai domiciliari e picchia tre prostitute, arrestato

VicenzaToday è in caricamento