rotate-mobile
Cronaca

Vicenza, si spaccia per il proprietario e ruba una Bmw da 60 mila euro

Il ladro ha ingannato i custodi del garage Castello in viale Roma facendosi consegnare le chiavi della costosa auto tedesca

Un colpo degno dei migliori truffatori dei film: per ottenere le chiavi di una costosa Bmw al ladro non è servita alcuna forma di violenza, è bastato convincere i custodi di essere il proprietario.

Come riportato sulle pagine de Il Giornale di Vicenza, il furto è avvenuto in un'autorimessa di viale Roma. le indagini puntano sulla pista del furto su commissione. La vittima è un vicentino 52enne, residente a Monte di Malo e proprietario di una Bmw 430 del valore di 60 milioni. L'uomo, aveva acquistato l'auto da pochi giorni, alle 10 di venerdì l'ha parcheggiata nell'autorimessa Castello per poi sbrigare alcune faccende in zona. Al suo ritorno, circa un'ora dopo la berlina non c'era più. 

E' probabile che i ladri lo stessero pedinando, una decina di minuti dopo che il mezzo era stato parcheggiato, un uomo si è introdotto nella rimessa, e ha raccontato ai parcheggiatori di non trovare il ticket, ma ha fornito il numero di targa dell'auto, recitandolo a memoria per dimostrare che fosse sua. I dipendenti del parcheggio privato ci hanno creduto così, al truffatore non è rimasto che pagare i due euro di biglietto e attendere che l'auto gli venisse consegnata, chiavi in mano. I dipendenti sono stati sentiti dagli investigatori che stanno anche  studiando i video delle telecamere di sicurezza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, si spaccia per il proprietario e ruba una Bmw da 60 mila euro

VicenzaToday è in caricamento