Vicenza, semina il panico in un autobus con una pistola giocattolo: denunciato

L'episodio è avvenuto venerdì attorno alle 17,30, su un autobus della Svt che collega Vicenza a Camisano. Il moldavo sale sul bus con la pistola e se la infila fra le gambe. Non appena i passeggeri se ne sono accorti, hanno avvertito i carabinieri che sono subito intervenuti e denunciato l'uomo per porto d'oggetti atti ad offendere

Immagine d'archivio

Attimi di terrore sull'autobus dell'Svt che porta da Vicenza a Camisano Vicentino. Attorno alle 17,30, alla fermata tra viale della Pace e strada Ca' Balbi, un moldavo è salito sul bus con una pistola, se l'è infilata tra le gambe e si è seduto. Secondo quanto riporta il 'Giornale di Vicenza', non appena i passeggeri se ne sono accorti, hanno avvertito i carabinieri che sono subito intervenuti. Alle forze dell'ordine, l'uomo non ha saputo spiegare né dove l'avesse comprata né tantomeno perché aveva tolto quell'unico indizio che dimostrasse che fosse una pistola giocattolo. Per questo motivo, è stato denunciato per porto d'oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Investe con l'auto anziana e badante sulle strisce: una muore, l'altra è grave

  • Dakar 2021: Picco pensa al ritiro ma poi continua a tutto gas

Torna su
VicenzaToday è in caricamento