rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Vicenza, rubano la cassaforte al patronato: minorenni incastrati dalle telecamere

I giovanissimi ladri hanno fatto razzia al centro giovanile Leone XIII. Dopo aver messo a soqquadro gli uffici hanno divelto e asportato la cassetta di sicurezza ma sono stati individuati dalla polizia

Un raid tanto scellerato quanto ingenuo. Due minorenni vicentini, nelle notte tra sabato e domenica sono entrati all'interno del Patronato Leone XIII a volto scoperto passando per una finestra e da lì salendo al piano della direzione. Dopo aver messo a soqquadro tutti gli uffici i due giovanissimi ladri hanno individuato, nella stanza della presidenza,  una cassaforte nascosta da un mobile. Dopo aver distrutto quest'ultimo hanno divelto e asportato la cassetta di sicurezza con un cacciavite ricurvo, un martello e un giratubi da idraulico per poi fuggire. 

Raid al patronato: il video 

Scoperto il furto nella mattinata di domenica il gestore 74enne Mario Buson ha subito avvisato la questura, estrapolando nel frattempo le immagini dalle telecamere di sicurezza. Gli agenti, nel visionare il filmato, hanno riconosciuto uno dei due giovani, già conosciuto alle forze dell'ordine e poco dopo si sono recati a casa del minore dove hanno trovato la madre che gli ha avvisati che il figlio, rientrato verso le sei del mattino, stava dormendo.

Messo alle strette il minorenne, un ragazzo di 17 anni, ha condotto gli uomini della volante nel sottoscala dove in effetti era nascosta la cassaforte - che conteneva circa 2000 euro - ancora intatta . Sul divano della stessa abitazione stava invece dormendo il complice, un 16enne sempre vicentino. I due sono stati denunciati per furto aggravato in concorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, rubano la cassaforte al patronato: minorenni incastrati dalle telecamere

VicenzaToday è in caricamento