rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Vicenza, ruba una bici e aggredisce gli agenti: 26enne bloccato con lo spray

La volante ha intercettato dopo il furto un tunisino con divieto di dimora a Vicenza. Messo alle strette, l'uomo ha dato in escandescenze ed è stato denunciato

Aveva rubato di primo mattino la bici a un professore della scuola primaria Giovanni XXIII ma è stato intercettato da una pattuglia delle volanti in Stazione. Al tentativo degli agenti di portarlo in questura per accertamenti è andato su tutte le furie, aggredendoli e spaccando un vetro della loro macchina. L'episodio è accaduto verso le 8:30 di lunedì. Protagonista un tunisino 26enne residente a Longare e con divieto di dimora nel Comune di Vicenza. 

L'uomo ha sottratto il mezzo in via Giolitti e si è diretto in viale Milano dove ha parcheggiato la bicicletta con dentro il suo borsello. Questo ha permesso agli agenti di identificarlo come l'autore del furto. Preso con le mani nel sacco, il 26enne ha reagito bruscamente tanto che è servito lo spray urticante per immobilizzarlo. Successivamente è stato denunciato per resistenza, furto, danneggiamento aggravato alla macchina della polizia. Inoltre è partita un ammenda per possesso di strumenti e grimaldelli atti allo scasso, visto che con sè portava un cavalletto di bicicletta piegato in modo da essere usato per far leva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, ruba una bici e aggredisce gli agenti: 26enne bloccato con lo spray

VicenzaToday è in caricamento