rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Contrà Mure San Domenico

Vicenza, rompe l'auto per rubare alcune felpe ma le usa subito

Inseme a dei complici ha sfondato i finestrini ad un'automobile per rubare alcune felpe lasciate all'interno. Il padrone lo vede sotto casa indossarle. Potrebbe trattarsi di un tossico

Non ha aspettato nemmeno di allontanarsi dalla macchina che aveva danneggiato per riutilizzare la felpa rubata al suo interno. Dopo il colpo la polizia ha fermato un 41enne triestino segnalato dal padrone della station wagon, che lo aveva visto tornado a casa dopo una riunione con alcuni clienti. 

Il fatto è avvenuto venerdì in contrà San Domenico in pieno centro storico a Vicenza. Ad attirare l'attenzione del triestino era stato uno scatolone contente alcune felpe colorate con scritte piuttosto vistose, rotti i finestrini cn un mattone l'uomo ne avea subito indossata una. Immediata la chiamata al 113 del proprietario della refurtiva, un 32enne noto in città per essere il fondatore di un marchio di abbigliamento e organizzatore di eventi.  All'arrivo della polizia il ladro, che probabilmente aveva dei complici, l'uomo si è arreso senza opporre resistenza. Secondo alcuni testimoni l'uomo aveva nelle tasche il necessario per l'utilizzo di eroina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, rompe l'auto per rubare alcune felpe ma le usa subito

VicenzaToday è in caricamento