rotate-mobile
Cronaca

Rissa in pieno centro: sfida tra baby gang a colpi di catena

Paura nella centralissima piazza San Lorenzo. Un 19enne ha rubato la catena di una bici a un passante per aggredire un altro ragazzo che ha reagito sfilandosi la cintura e affrontandolo. Ad assistere la sfida un gruppetto di giovanissimi

Allarme delinquenza giovanile in centro storico?  Di certo non è la prima volta che la centralissima piazza San Lorenzo è teatro di episodi di violenza tra giovanissimi. L'ultimo fatto risale a domenica pomeriggio quando, verso le 18, due fazioni rivali di adolescenti - inclusi minorenni - si sono fronteggiate di fronte al liceo Lioy.

Protagonista un 19enne vicentino di origini africane che dopo aver rubato la catena con lucchetto dalla bici di un passante è corso verso un gruppetto di ragazzi affrontando uno di loro. Dopo aver sferrato un colpo - che fortunatamente non è andato a segno - l'altro adolescente si è sfilato la cintura dai pantaloni affrontando il 19enne. La rissa è stata interrotta dalle sirene della polizia, arrivate sul posto dopo la segnalazione del passante. 

Quest'ultimo ha raccontato che il ragazzo di colore si è avvicinato proponendogli 50 euro per la catena col lucchetto. Al rifiuto dell'uomo il 19enne ha afferrato l'oggetto ed è corso verso il rivale. L'arrivo degli agenti della questura ha provocato il fuggi fuggi delle baby-gang ma i poliziotti sono riusciti a rintracciare e identificare due giovani: il protagonista della rissa - denunciato per furto e minacce - e un minorenne della Guinea che lo accompagnava. Quest'ultimo è stato affidato a una struttura per minore in attesa di accertamenti. 

Gli agenti stanno visionando le immagini delle telecamere della piazza per identificare gli altri protagonisti dell'episodio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in pieno centro: sfida tra baby gang a colpi di catena

VicenzaToday è in caricamento