menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vicenza, richiedenti asilo: decisi i rappresentanti della commissione

Il sindaco Variati ha designato i rappresentanti per la commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, ecco i nuovi chi sono

Oggi il sindaco Achille Variati ha nominato i rappresentati del Comune di Vicenza nella Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale di Vicenza fra le 11 candidature che sono state presentate.

Sono state designate Valentina Casari e Maria Stocchiero come componenti effettivi e Lucio Abate, Liliana Capitanio, Milena Nebbia e Loris Schiavo come componenti supplenti.

“Ho scelto candidati che hanno professionalità e competenza nella gestione dell'accoglienza – commenta il sindaco Variati –. Mi auguro che la commissione territoriale di Vicenza, che ho richiesto al ministro dell'Interno Angelino Alfano che a sua volta si è impegnato a realizzarla quanto prima, possa entrare in funzione al più presto. Con la nuova commissione di Vicenza l'obiettivo è che vengano accelerati i tempi, ora troppo lunghi, per il riconoscimento della protezione internazionale. In questo modo potremo sapere più rapidamente chi realmente scappa da guerre e persecuzioni ed ha quindi diritto a rimanere in Italia e chi invece non ha questo diritto in base ai trattati internazionali e deve quindi lasciare il Paese”.

Valentina Casari è vice coordinatrice del progetto accoglienza ed integrazione Sprar del Comune di Padova ed ha maturato esperienze come operatrice Sprar per l'accoglienza e l'integrazione, nell'insegnamento della lingua italiana alle donne straniere dopo aver lavorato come volontaria per il Comune di Vicenza sui temi legati all'immigrazione. È laureata in scienze politiche, nel corso di laurea in istituzioni e politiche della pace e dei diritti umani, e ha seguito, poi, percorsi formativi specifici. Maria Stocchiero è attiva come consulente nella cooperazione internazionale, consulente e formatrice per l'integrazione di alunni e persone migranti nella scuola e nel territorio e consulente dei centri antiviolenza. Alla laurea in psicologia sono seguiti percorsi formativi sulla cooperazione e lo sviluppo internazionale e un tirocinio all'ufficio accoglienza migranti del Comune di Vicenza. Le designazioni sono state comunicate dall'amministrazione comunale all'Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci) che provvederà alle nomine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Comincia l'invasione delle formiche: i rimedi naturali

social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento