rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Vicenza, ricattavano il prete con video hard assieme al compagno: coppia condannata

Il tribunale di Vicenza ha emesso la sentenza per il ricatto a luci rosse a danni di un sacerdote. Tre anni di reclusione a una rumena e a un marocchino

Lei filmava con il telefono cellulare il compagno mentre faceva sesso con il prete. Il tutto al fine di estorcergli dei soldi. La vicenda risale alla fine del 2016 quando M.R., prostituta romena di 36 anni e R.E.M. marocchino 44enne, hanno minacciato il togato 50enne di diffondere il video hard del rapporto sessuale se non avessero ricevuto 1500 euro. 

Il prete, attirato con una trappola nell'appartamento dell'uomo, non ha ceduto e si è rivolto alla questura che, dopo una serie di indagini, ha arrestato i due ricattatori, incastrati proprio mentre ricevevano la somma di denaro. La faccenda è poi  finita in tribunale e martedì la coppia è stata condannata a 3 anni di reclusione per estorsione in concorso. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, ricattavano il prete con video hard assieme al compagno: coppia condannata

VicenzaToday è in caricamento