rotate-mobile
Cronaca Laghetto / Via Magenta

Vicenza, rappresentante orafa rapinata: bottino da 10mila euro

Il rapinatore è entrato in scena alle 5.30 del mattino di mercoledì, mentre la donna chiudeva il garage ed era in procinto di salire sull'auto. L'uomo le ha puntato contro una pistola (finta) ed è nata una colluttazione. Il rapinatore è riuscito comunque ad afferrare la valigetta del campionario e dileguarsi

E' di 10mila euro il bottino del rapinatore che ha aggredito, mercoledì mattina alle 5.30, una rappresentate orafa in via Magenta, una traversa di viale del Verme, a Vicenza.


La vittima, 48 anni, stava chiudendo il garage, dopo aver tirato fuori l'auto, quando un uomo a volto coperto le ha puntato una pistola (finta) contro. La donna ha reagito e ne è nata una colluttazione ma non è comunque riuscita ad impedire che il malvivente riuscisse a raggiungere la valigetta del campionario all'interno dell'auto, che era aperta, e dileguarsi. Immmediato l'intervento sul posto delle Volanti e l'inizio delle indagini da parte della polizia: il colpo è probabilmente frutto di giorni di appostamenti e di raccolta di informazioni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, rappresentante orafa rapinata: bottino da 10mila euro

VicenzaToday è in caricamento